Rasatura

 

La rasatura dell’intonaco è un processo che serve a rinnovare una parete, permettendo di livellarla nel modo più uniforme possibile. Questa operazione è necessaria per finire e completare l’intonaco. Innanzitutto il lavoro da svolgere richiede che la superficie su cui si svolgerà la rasatura si agisce nel rimuovere eventuali parti inconsistenti che si andrebbero ad opporre sulla qualità di una corretta adesione. In caso di buchi e crepe si applica lo stucco per coprirli e si rifinisce ulteriormente per uniformare la stuccatura al resto dell’intonaco nel modo migliore. Per la rasatura dell’intonaco si utilizza grassello di calce, oppure, un prodotto specifico, oppure, intonaci rasanti a base di gesso o cementizia. Una spatola metallica è necessaria per il lavoro da svolgere. Con essa sarà possibile stendere la rasatura cercando di creare uno spessore da 0 a 2 mm. Una volta che il prodotto attecchisce ad indurimento avvenuto si passa a carteggiare il muro con la Levigatrice Planex di Festool che insieme all’unita d’aspirazione mobile riduce del 90% la polvere che si disperde nell’ambiente in cui si lavora, così da ottenere una parete completamente liscia e pulita. Se le operazioni di rasatura sono correttamente eseguite il risultato di una perfetta tinteggiatura è garantito!